Bliss: il pianeta che i Pacificatori si meritano

7/10/17

Post successivo // Vediamo insieme le caratteristiche di gioco di Battleborn

7/10/17

I Pacificatori, composti in gran parte da società democratiche, sono un coacervo di civiltà dedite alla conservazione e alla protezione degli esseri senzienti incapaci di difendersi da conquiste o incursioni. Molti membri della fazione dei Rinnegati provengono dalle RUP, compresa la stessa Reyna. Al massimo dello splendore, poi, hanno generato intere sottofazioni, come il Consorzio, che più avanti si sono staccate dalle RUP diventando elementi autonomi, con il totale controllo del proprio destino economico. 

 

 

Quello che i Pacificatori non dicono

Non tutte le ragioni delle RUP sono giuste e altruistiche come vorrebbero far credere, però. Le RUP sono una forte e resistente forza di difesa che soddisfa necessità base, fornisce ri-insediamenti e una miriade di altri servizi ai rifugiati di popolazioni devastate... ma hanno anche un lato oscuro, impregnato di burocrazia, rigidissime leggi e addirittura sperimentazioni genetiche proibite e produzione di soldati clone, attività che porterebbero Battleborn come Whiskey Foxtrot ad accusarle di vera e propria dittatura. Mentre le altre fazioni (Eldrid, Jennerit, Consorzio e Rinnegati) si possono distinguere in base al metodo con cui salvare Solus, le RUP sono concentrate esclusivamente sulla protezione della vita a qualunque costo... anche della perdita della stella. Le RUP si trovano spesso in prima linea, nelle grosse guerre, impegnate nell'evacuazione dei civili e nel recupero di tecnologia da usare nello scontro successivo. 

 

 

Come mai i Pacificatori si sono insediati su Bliss?

Bliss non era certo la prima scelta delle RUP. Mentre la campagna di oscuramento dei Varelsi rivendicava sempre più mondi delle RUP, fu lanciata una nuova iniziativa per cercare e conquistare nuovi e rigogliosi mondi in grado di supportare le truppe in continuo aumento. Le RUP presero di mira Ekkunar e iniziarono le operazioni di insediamento, con grande dispiacere degli Eldrid e degli indigeni, che scatenarono una campagna di due anni per scacciare gli invasori dal lussureggiante mondo.

 

 

A questo punto, nella linea cronologica di Battleborn, le RUP erano state considerevolmente indebolite dalla secessione del Consorzio, oltre che dalle numerose e costose battaglie in tutta la galassia, e la resistenza Ekkuni riuscì a scacciarle dal mondo. Dato che i pianeti papabili attorno a stelle ancora accese erano diventati un lusso sempre più prezioso, le RUP si insediarono infine su Bliss, la luna principale del gigante gassoso Nylo, il più grande corpo celeste in orbita intorno a Solus. È un posto violento e inospitale, ma almeno l'atmosfera è respirabile.

 

Caratteristiche chiave di Bliss

Anche se da lontano può sembrare in gran parte omogenea, Bliss è una luna dinamica e geotermicamente attiva, irta di torreggianti catene montuose e segnata da caratteristiche geologiche attive come fiumi di magma e profonde fosse termali, sulla cui superficie può crescere della vegetazione. I Pacificatori non sono i primi coloni su Bliss. Sparsi su tutto il pianeta e annidati nelle profondità della rete di caverne sotto la superficie, si trovano templi e rovine di insediamenti degli antichi Aztanti. Ma anche quegli insediamenti sono costruiti con, e in mezzo, alle scaglie fossilizzate di enormi draghi congelatisi eoni fa durante un evento geologico ignoto.

 

 

Pacificatori di Battleborn

Post collegati